Grande Traversata dell'Etna

Si parte da Nicolosi, rifugio Sapienza, con i mezzi 4x4 e si arriva fino a quota 2.500 m; qui ci troviamo già nella zona interessata dalle eruzioni del 2001 e 2002.
Gli enormi coni di questa fase eruttiva ci danno un’idea della violenza di queste eruzioni. Qui comincia la nostra salita a piedi, seguendo un sentiero sabbioso e passando vicino al cratere Sud-Est. Dopo una salita ripida si arriva al Cratere Centrale e alla Bocca Nuova da dove possiamo sbirciare all’interno della Terra. Dopo aver visitato le bocche sommitali inizia la discesa verso il versante Nord. Si passa dall’Osservatorio Vulcanologico a 2.900 m situato in un altopiano chiamato Piano delle Concazze, che ricorda un paesaggio lunare. Scendendo lungo la cresta della Valle del Leone/Bove ci godiamo un meraviglioso panorama dei paesi sottostanti, Taormina sui Monti Peloritani e lo Stretto di Messina. La nostra traversata termina al rifugio Citelli a quota 1.900 m situato sulla famosa strada “Mareneve”. Il grado di difficoltà di questo trek e da moderato a difficile e dura ca. 7 ore salendo da Sud e scendendo a Nord. Vi darà una completa impressione del vulcano.

Guide Etna

Etna webcam

CAM1

CAM2

VISITA ETNA WEBCAM

 

I nostri minibus

Minibus

 

Questo sito Web utilizza i cookie. Continuando a utilizzare questo sito Web, si presta il proprio consenso all'utilizzo dei cookie. Per maggiori informazioni sulle modalità di utilizzo e di gestione dei cookie, è possibile leggere l'informativa sui cookies.